TECNICA VIBRAZIONALE di Baba Bedi

attivitaseminari

Anatomia dell’Anima Umana e meccanica della Luce - secondo Baba Bedi
a cura di Piera Pareti


L’Anima Umana è composta di due forze: Forza Vitale e Unità di Luce 

Per il funzionamento del corpo fisico, l’energia proviene dalla Forza Vitale (che l’Uomo eredita dal regno animale). 

Questa forza guida e protegge la continuità della vita attraverso i sistemi fisici svolgendo compiti legati alle urgenze primarie per la sopravvivenza, la conservazione e la moltiplicazione della specie. 
Per l’evoluzione dell’Essere Umano l’emanazione fluisce dalla Totalità Cosmica sottoforma di Luce, la quale opera affinché egli realizzi i propri obiettivi nella vita. 
La Scintilla di Luce è un unità della Totalità Cosmica e, in quanto tale, ha in se le stesse potenzialità della Totalità. 
E' la Luce che dà impulso alle dinamiche di comprensione, muove i sentimenti umani e rivela il volto del Reale. 

E' la fonte dell'energia creativa; genera, rigenera, trasforma e fa funzionare tutte le vitalità. Illumina la Coscienza Umana favorendo lo sviluppo delle capacità percettive, di tutte le qualità positiva ed il fluire dei Talenti individuali.
La Luce asseconda il conseguimento di tutti gli obiettivi (materiali e spirituali), senza distinzione per logiche ragioni evolutive: se un individuo si realizza nella vita, vive nello stato di Pace, condizione che sostiene l'equilibrio psicofisico ed è incoraggia il procedere del cammino evolutivo. 
Per svolgere le sue funzioni evolutive, l'unità di Luce ha una struttura composta da tre organi:

Intuito

L'Intuito
E’ l’organo che sostiene la realizzazione dell'essere aiutandolo a raggiungere gli obiettivi positivi
L'Intuito invia l’idea lampo, ma solo quando è chiaro l'obbiettivo che si intende raggiungere e, trovandosi di fronte ad un bivio, non si sa da che parte andare; quando si è incerti sui giusti passi da intraprendere.
Seguire o no i suoi messaggi è libero arbitrio.

Coscenza Etica

La Coscienza Etica

Svolge ruolo, in tutti i sensi, di "Guardiana dell'Anima". Protegge la Coscienza Umana dall'oscurità creata dal compiere azioni negative che possano danneggiare qualcun altro, o anche se stessi.

Invia segnali, sotto forma di ammonimenti, quando si stanno per compiere atti malvagi intenzionalmente ed è sempre libertà dell'Essere ascoltare o no i suoi moniti.

La Coscienza Etica non obbliga a fare del bene, come unica cosa chiede di "astenersi dal fare del male".

Se l'individuo segue i segnali della Coscienza Etica, non crea forza negativa ed è protetto nel personale cammino evolutivo.

Sensibilità Psichica

Sensibilità Psichica - in relazione all’Era Acquariana

C’è una barriera tra noi e ciò che non si vede, un barriera che è possibile oltrepassare:
esiste un organo nell’Essere Umano le cui ampie capacità permettono di penetrare l’invisibile e di entrare in sintonia con elementi, forme di vita e ogni altra cosa esistente. Consentono di percepire l’essenza che sta nella forma,
scoprire i segreti della natura e conoscere la realtà.

Quest’organo è parte integrante dell’anima umana
Baba Bedi lo ha definito “Sensibilità Psichica”
in luogo di altri termini che non ne spiegano sufficientemente il funzionamento

La Sensibilità Psichica: questo terzo organo della Luce dalle capacità straordinarie funziona come un radar che riceve ed emette. Capta vibrazioni (sottoforma di Luce) dalla Totalità Cosmica e le irradia verso la Coscienza Umana, allo scopo di liberarla dalla sofferenza e dall’oscurità (creata dalle negatività), favorire il fluire delle positività e di ricevere Conoscenza.

Nel passato le sue capacità si sono espresse unicamente in esseri le cui gesta hanno lasciato un'impronta indelebile nella storia Umana: Profeti, Santi, Maestri e Saggi, che hanno compiuto miracoli, elaborato filosofie di vita, indicato vie da seguire per vivere valori universali; uomini e donne apparsi sulla terra nei momenti più bui e caotici, quando la Coscienza Umana, non ancora sufficientemente evoluta per auto-disciplinarsi necessitava di guide o esempi da seguire per acquisire consapevolezza del valore della vita e della spiritualità. Ma si sono anche manifestate in persone semplici, dall'animo puro, che hanno dedicato la loro vita al bene comune o che hanno combattuto eroicamente sino alla morte, a difesa dei più deboli e per la Giustizia e la Pace sociale.

Molti dei loro messaggi, delle loro esortazioni e dei loro esempi (tutt’ora validi per l’evoluzione della Coscienza umana) non sono ancora stati compresi nella loro essenza, di conseguenza, anche i loro insegnamenti.

Nel corso della storia, la Sensibilità Psichica, ha assunto nomi e fogge diverse a seconda delle diverse tradizioni popolari e religiose: Raggio invisibile, Occhio di Shiva, Specchio del Tao, Coppa che rivela, Occhio Divino ed altri ancora.
I maestri Tibetani lo definirono “Terzo Occhio”, termine ancora in uso, che ne illustra in larga parte le effettive capacità.
Di fatto, sia in oriente che in occidente, nei processi contemplativi e meditativi e per scoprire nuove Realtà, è la sorgente da cui fluiscono ispirazioni, rivelazioni e conoscenza.

La scienza ufficiale nega che esistano facoltà sensitive, la psicologia brancola denominandola, in modo vago, “sesto senso”, quando ammette che “qualcosa” che non si sa spiegare (e di cui sa poco) esiste nell’animo umano, mentre la parapsicologia attribuisce, erroneamente, ogni fenomeno psichico all’inconscio.

Ci sono diverse interpretazioni, alcune molto suggestive ma fuorvianti, altre più convincenti e significative ma insufficienti a spiegare cosa sia e come funzioni in modo esauriente

La Sensibilità Psichica non può ancora svolgere le sue funzioni, perché non ancora attiva nella maggior parte degl’individui e finché non lo sarà la specie Umana non si può definire compiuta.

La dinamica principale dell'Era Acquariana è di stimolare l'Evoluzione della specie Umana verso la sua forma perfetta che sarà raggiunta quando la Sensibilità Psichica diverrà attiva in tutti gl'individui . Quando ciò accadrà, solo allora, l'Umanità potrà finalmente dirsi Perfetta.

Nell’era attuale è tempo di dare legittimo riconoscimento alle straordinarie capacità di questo organo, che è parte integrante del sistema Umano, di conoscerne intimamente e interamente funzioni e capacità, di svilupparle e farne un uso sempre più ampio.

L’evoluzione dell’Essere Umano avviene attraverso l’ILLUMINAZIONE della COSCIENZA Questo spiega il perché una persona dallo spirito elevato, si dice che è ILLUMINATA

Solo conoscendo le vaste potenzialità della Sensibilità Psichica è possibile comprendere fenomeni altrimenti inspiegabili, considerati extrasensoriali o paranormali, come ad esempio: la telepatia, la chiaroveggenza, la comunicazione medianica ed altri di questa natura, così come anche quelle guarigioni definite miracolose o straordinarie

Nell'Era Acquariana diverrà prerogativa di tutti metterne in pratica le capacità di questo Organo della Luce, di modo che ogni individuo trovi in se stesso la giusta via e modo d'agire per realizzare Se stesso e progredire secondo le leggi della propria natura.
Questa anche la ragione per cui quest'era è definita Era della Luce.

Il funzionamento delle capacità di questo terzo organo della Luce in sempre più persone, produrrà innovazioni colossali e cambiamenti radicali.
L'Uomo raggiungerà la consapevolezza di Se e soprattutto conquisterà dignità in Se stesso, della sua vera natura e della natura di quanto lo circonda, delle responsabilità che lo riguardano e del ruolo che occupa nella gerarchia della Creazione.

Quando ciò accadrà la Terra e l’intero ne Cosmo entreranno in un nuovo ciclo evolutivo: i confini scompariranno, non ci saranno più limiti né barriere tra l'individuo e la Totalità perché l'Uomo sarà Totale.
In questo senso Baba Bedi amava definire l’Era Acquariana “Era della Democratizzazione della Luce”.

Nell’Era della Luce ogni individuo realizzerà Se Stesso nella vita tramite il funzionamento di tutti i suoi organi e delle sue capacità.

“Sino ad ora, Maestri, Profeti e Saggi hanno detto di comportarci bene, che dobbiamo vivere la vita in modo perfetto, ma come fare nella pratica, non era stato detto. Non era mai stato riconosciuto che l’Uomo, finora, non era completato come organismo. Non ci si può attendere un comportamento perfetto se non si è completi”.
Baba Bedi

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link CONTINUA